Father & Sons 275 – The Kinks

FATHER AND SONS
Father & Sons 275 - The Kinks
Loading
/

The Kinks sono considerati uno dei gruppi rock più influenti degli anni ’60, emersero durante l’apice del Rhythm and Blues e del Merseybeat britannico per mano dei fratelli Ray e Dave Davies, e fecero parte per un breve periodo della British Invasion of the United States fino al divieto di fare tournée nel 1965 per 4 anni. Un’intuizione di Ray Davies durante una tappa a Bombay portò alla realizzazione di “See my friends”, un singolo influenzato dai canti dei pescatori indiani con una chitarra che rimandava al Sitar; qualche mese dopo i Beatles, con “Norvegian Wood” mutuarono quell’atmosfera che aprì la strada a diverse produzioni pop inglesi con atmosfere influenzati dai suoni del continente indiano. La musica dei Kinks trae origine da una vasta gamma di influenze,inizialmente R&B americano e rock and roll , per poi adottare la music hall , il folk e il country britannici; la band divenne lo specchio della cultura e dello stile di vita inglese, il tutto enfatizzato dalla scrittura arguta e satirica di Ray Davies. The Kinks hanno avuto cinque singoli nella Top 10 negli Stati Uniti e diciassette in UK , hanno venduto oltre 50 milioni di dischi in tutto il mondo e sono stati inseriti sia nella Rock and Roll Hall of Fame così come nella UK Music Hall of Fame. TRACKLISTING: I’m not like everybody else – You really got me – All day and all of night – Set me free – Tired of waiting for you – See my friends – Dedicated follower of fashion – Sunny afternoon – Waterloo sunset – Autumn almanac – Picture book – Lola – Victoria – Attitude – Come dancing – Dead end street – Days

Altre Informazioni